Blog: http://comitato14ottobredellaprovinciadifoggia.ilcannocchiale.it

Forum della società civile stasera con Tito Salatto

Un incontro per fare il punto sulla costruzione del Partito Democratico a quattro giorni dalle primarie di domenica 14 ottobre e per sottolineare la centralità del ruolo svolto dalla società civile nel processo costituivo del partito nuovo. Sono gli obiettivi della manifestazione organizzata dall’assessore alla Cultura del Comune di Foggia, Potito Salatto (nella foto), candidato all’l’assemblea costituente nazionale nel collegio Foggia-Lucera per la lista “Democratici con Veltroni”. L’appuntamento è per oggi, alle 19:30, a Foggia, nei locali del Comitato di via Lucera 98.
«Con questo incontro –spiega Salatto, firmatario del Manifesto per il Partito Democratico sottoscritto da 54 imprenditori foggiani– intendiamo approfondire la discussione e il confronto con i cittadini su quello che consideriamo uno degli elementi di maggiore novità del Partito Democratico: l’impegno della società civile nella riforma del sistema dei partiti. Come ho avuto modo di spiegare in altre occasioni, il contributo che il mondo delle professioni e dell’imprenditoria possono dare in questa fase di riassetto del sistema politico, costituisce il vero motore per una svolta reale della politica. È ora che gli imprenditori, che sono un pezzo importante della classe dirigente di questo Paese, abbiano il coraggio di essere parte attiva dei processi politici, con il proprio contributo di idee e di proposte; senza il timore di ritorsioni ed abbandonando la vecchia impostazione secondo cui la politica rappresenta un interlocutore ostile a chi fa impresa. Si tratta di un passaggio obbligato e fondamentale –conclude Salatto– nell’ottica del raggiungimento di un bipolarismo maturo e compiuto; dove le risse e gli scontri pretestuosi e strumentali tra le coalizioni siano sostituiti da un concreto confronto sui problemi del Paese e sulla ricerca degli strumenti più idonei alla loro soluzione».

Pubblicato il 9/10/2007 alle 7.44 nella rubrica DALLE 64 CITTA'.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web